Fiera di Anguillara 28/29/30 maggio 2010 Riflessioni

Da pochi giorni si è conclusa la Fiera di Anguillara e già la nuova organizzazione nelle società Euro Creation Services e Fiere & Eventi  chiamate a gestire  la manifestazione di quest’anno sono già a lavoro per la prossima edizione. Non è certo  mancato l’entusiasmo e la voglia di fare bene. Infatti in questa edizione finalmente  abbiamo rivisto gli animali che ormai da anni mancavano. Da quello che era ormai diventato un gran mercato in questa edizione abbiamo avuto modo di vedere una vera Fiera con asinelli, bestiame, pollame, falchi e per finire i cavalli di  varie razze: i cavalli spagnoli, i lusitani, i cruzadi in monta vaquera e monta americana, gli arabi, i cavalli maremmani e mezzi sangue. Abbiamo avuto modo di vedere sia sabato che domenica  uno spettacolo preparato dall’organizzazione con gli andalusi del  team di Federico Basile “Emozioni equestri”,  gli arabi  dell’allevamento di Anguillara, cavalli in monta americana provenienti da Tolfa ed Enrico Granori di Sacrofano con la sua cavalla Tolfetana addestrata a fare una serie di figure e a galoppare senza morso con il cavaliere. Finalmente  abbiamo respirato un’ aria nuova e devo fare i complimenti al  sindaco Dottor Antonio  Pizzigallo, all’assessore alle attività produttive Dario Chiavari  e alle due  Società che hanno gestito l’evento. 15.000 persone è un buon risultato con 252 stand dei 200 previsti, complimenti!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *